Home »

chi siamo

 

Molti ci chiamano precari, qualcuno atipici, altri ancora snocciolano le forme contrattuali che regolano i nostri rapporti di lavoro (partite iva, cocopro, interinali, borse di ricerca…). Siamo tutto questo e molto di più: lavoratrici e lavoratori impegnati nelle pubbliche amministrazioni e nelle imprese private e cooperative, nei servizi alla persona e nella filiera dell’informazione, nelle arti e nell’istruzione. Ogni giorno, con i nostri lavori, produciamo un valore necessario e sempre meno riconosciuto, perché spesso intangibile: conoscenze, relazioni, saperi e pratiche essenziali al benessere sociale, come lo sono l’assistenza agli anziani o la scuola per i bambini, un’informazione priva di condizionamenti o la libera espressione delle arti e delle idee.

Abbiamo lanciato un appello e ci siamo incontrati il 5 maggio per dare vita a una coalizione di tutte le reti e dei singoli che si riconoscono in tali, multiformi, condizioni.

Questo sito è la piattaforma aperta attraverso cui tale lavoro viene reso visibile e si accresce giorno per giorno. Ci lavorano persone con formazione e competenze diverse in forma volontaria: webmaster, giornalisti, videomaker, fotografi. Abbiamo bisogno di supporti e contributi nelle modalità che ciascuno è in grado di offrire, attraverso:
- la partecipazione al blog e ai forum dedicati ai temi che stiamo sviluppando;
- la proposta di contenuti liberi;
- le donazioni libere (questo lavoro ha dei costi vivi) che potete effettuare entrando nel banner a destra.

Potete contattarci all’indirizzo mail: posta@ilquintostato.org
e ci trovate anche qui:


Tutti i contenuti del sito, salvo eccezioni dichiarate, sono distribuiti con licenza Creative Commons 2.5

Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001