Home » archivio »

Artisti stranieri a Roma: Sonya Orfalian, traduttrice, scrittrice, Libia

 


Sonya Orfalian è figlia della diaspora armena. Nata in Libia dove ha trascorso la sua infanzia come rifugiata, all’età di undici anni, dopo il colpo di Stato di Gheddafi, ha trovato asilo a Roma.

Foto: Flavia Fasano

Artista, traduttrice e scrittrice, per la casa editrice Ponte alle Grazie ha pubblicato La cucina d’Armenia. Viaggio nella cultura culinaria di un popolo.

Nella diaspora, racconta Sonya, la tradizione delle pietanze più diffuse nelle case armene si è paradossalmente conservata con maggior forza: era necessario, per poter sopravvivere malgrado tutto, conservare e tramandare il ricordo, rievocare i sapori e gli odori della casa d’infanzia, ripetere i gesti antichi delle nonne per mantenerli in vita. “Anche la cucina della nostra casa – come per molte famiglie in esilio – era il luogo dove tutte le guerre e i risentimenti razziali avevano fine; il luogo in cui le pietanze di popoli in eterna lotta tra loro convivevano pacificamente”.


Artisti stranieri a Roma:

Artisti stranieri a Roma

 







 
 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Leave a Comment